Auto Motori News | Tutto il mondo dei motori online

Volkswagen Jetta 2011: tutta un’altra musica…eccetto il nome


Con i suoi 120.000 ordini in soli tre mesi dal lancio negli USA, la nuova Jetta , si pone un obbiettivo ben preciso anche in Europa: far chiudere nel cassetto, il ricordo il ricordo delle vecchie serie precedenti che di certo non brillarono per personalità stilistica (sembravano infatti una Golf con la coda) e risultati di vendita.

L’obbiettivo del suo creatore, Walter De Silva, responsabile del design gruppo Volskwagen, è stato quello di ricreare una tre volumi classica, facile da guidare e gradevole nelle linee, in grado di far rinascere, specie negli italiani, il desiderio di avere una berlina, come le Fiat e le Lancia degli anni 60-70.

Con i suoi 4,64mt ed i suoi 2,65mt di passo, assicura un’abitabilità notevole, spazi importanti ai passeggeri posteriori ed un bagagliaio di 510 litri.

In Italia la Jetta si presenta con due diverse motorizzazioni, quali il 1200 TSI da 105 Cv ed il 1600 Tdi, entrambi dotati della tecnologia BlueMotion (sistema di recupero dell’energia in rilascio) e del sitema Start&Stop. I due propulsori, che non puntano certo alle prestazioni, garantiscono un ottimo confort  abbinato a consumi ed emissioni ridotte. I prezzi vanno da € 20850 per la 1.2 TSI e da € 24000 per la 1.6 TDI ( 25800 con cambio DSG).

L’unico intralcio che inizialmente, potrebbe avere quest’auto per imporsi sul mercato, potrà essere rappresentato dal suo nome.

Redazione

da auto.it

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.